Home

 

Storia della Fondazione

 

La Fondazione Elisa e Titta Ratti è stata creata il 28 novembre 2002, per espressa volontà di Elisa, sorella di Titta, deceduta il 22.12.2002 e sempre vissuta al fianco del fratello. La decisione di Elisa si è concretizzata dopo l’esposizione tenutasi a Malvaglia e a Biasca per commemorare il 10° anniversario della morte di Titta.

Per questa significativa occasione è stato pubblicato un catalogo a cura di Giulio Foletti (disponibile presso la Fondazione).

Attualmente i Membri sono:

  • Gilbert Ratti, presidente,
  • Avv. Matteo Baggi, vice presidente,
  • Giulio Foletti

Lo scopo della Fondazione è citato nell’art. 3 degli statuti:

“La fondazione ha per scopo principale quello di conservare, catalogare ed esporre le opere, i manoscritti e l'archivio personale dello scomparso artista Titta Ratti fu Angelo, nato il 25 febbraio 1896 a Milano, deceduto il 31 gennaio 1992 a Corzoneso; la fondazione potrà inoltre promuovere la diffusione della cultura artistica nelle valli superiori del Ticino sostenendo giovani artisti, pubblicazioni e manifestazioni loro dedicate”.

Statuto (pdf)

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________
 
Cenni storici inerenti l’attività della fondazione Elisa e Titta Ratti (estratto):
 
2004 : Alucni privati si annunciano come proprietari di opere di Titta Ratti;
2006 : Posa dell’opera Caprone di Titta Ratti alle Scuole comunalli (Mecenate avv.Luciano Cattaneo, Bironico) e trasferito nella nuova sede (2012);
2007 : Prosegue la catalogazione delle opere tramite il software Museumplus;
2008 : Contatti con Arch.Quaglia, Lugano, e Municipali del Comune di Malvaglia per il ripristino dell’ex Asilo comunale, stabile del 1901;
2009 : Esposizione a Villa dei Cedri, Bellinzona, prestito dell’opera “Donna Piangente” (1959) di Titta Ratti;
2010 : Esposizione a Villa dei Cedri, Bellinzona, prestito dell’opera “L’architetto”, circa 1958-1959;
2010 : Registrazione del marchio ATELIER TITTA RATTI®, presso l’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale a Berna;
2010 : Inizio lavori ex Asilo